È ora di fare pace con una realtà: anche se sei un artista indipendente, e vorresti dedicarti solo alla tua musica, è necessario dedicare tempo, attenzione e energie alla tua promozione e al marketing. A meno che tu non abbia qualcuno che si occupa per te di promozione, (web) marketing e social media marketing, sarai tu a dovertene occupare. E questo significa che dovrai conoscere almeno le basi della materia, per essere in grado di gestire bene il budget a tua disposizione e quindi di ottenere i risultati di cui hai bisogno.

Conoscere le basi del web marketing e del social media marketing non è utile solo per chi vuole fare da solo, ma anche per chi ha deciso di affidarsi a un professionista: “parlare la stessa lingua” infatti è un grosso passo avanti e facilita sicuramente tutte le operazioni di promozione, rendendo più semplice il lavoro di chi si sta occupando della tua promozione sul web.

Ecco, dunque, 4 cose da conoscere per occuparsi di web e social media marketing in ambito musicale:

Il Business Manager di Facebook

Il Business Manager è lo strumento che Facebook mette a disposizione per la gestione professionale di pagine e account pubblicitari. Potrebbe non servirti se gestisci sempre e solo la tua pagina e il tuo account pubblicitario, ma ti potrebbe tornare utile per collaborare con un Social Media Manager o per creare collaborazioni con altri artisti, gestendo quindi anche gli accessi alla tua pagina a livello professionale. Se non sai di cosa di tratta visita business.facebook.com e parti da lì per approfondire.

Gli strumenti di gestione delle ads su Facebook e Instagram

La promozione e l’advertising sui social è essenziale, e se per te fare promozione significa cliccare sul pulsante “Promuovi” che c’è sotto ad ogni tuo post, abbiamo un problema. Gli strumenti pubblicitari che Facebook e Instagram ti mettono a disposizione vanno molto oltre il semplice tasto “Promuovi” e, con un po’ di studio e di test, presto imparerai a utilizzare i pubblici personalizzati e a fare campagne di remarketing, spendendo meglio i tuoi soldi e ottenendo risultati migliori. Parti da qui per capire di più.

Il tuo target

Sembra una banalità ma non lo è: a chi ti rivolgi? Chi sono i tuoi fan? Quali altri artisti ascoltano oltre a te? Quanti anni hanno? Quali sono i loro interessi? Conoscere il tuo target è essenziale per creare una comunicazione coerente e efficace. Puoi partire da Spotify for Artists, dove puoi trovare una sezione che raccoglie gli artisti ascoltati più di frequente dal tuo pubblico, oltre che informazioni su età, abitudini di ascolto e posizione geografica.

Come costruire il press kit e il sito del tuo progetto musicale

È importante conoscere bene i due strumenti, e saperli creare: il sito del tuo progetto musicale è fondamentale per rivolgerti alla tua fanbase, pubblicare le news sul tuo progetto e magari ospitare anche il form di iscrizione alla tua newsletter (sempre meglio “portarsi a casa” i contatti del proprio pubblico, in modo da poter comunicare con loro direttamente via email, attraverso una newsletter). Il press kit, invece, è uno strumento pensato per comunicare con i professionisti del settore, per esempio giornalisti o agenzie di booking. Assicurati che includa una breve bio, delle belle foto, un link per l’ascolto delle vostre tracce, recensioni e articoli usciti sul vostro progetto e naturalmente video e ogni altra informazione utile a corredo. Chiudete riportando i riferimenti ai vostri social e i vostri contatti.

Una buona promozione sui social, una profonda conoscenza del proprio pubblico e un sito e un press kit ben costruiti possono farvi fare molti passi avanti con il vostro progetto musicale, oltre che farvi risparmiare tempo, fatica e denaro per ottenere risultati migliori.